Agnone

Agnone

Il comune di Agnone, in provincia di Isernia, presenta un centro storico di particolare pregio, arroccato su un colle, ad oltre 800 metri d'altezza sul livello del mare. Oltre alle numerose chiese ed ai palazzi, le stradine più interne di Agnone presentano un curioso, quanto insolito, stile veneziano, caratterizzato dalla presenza di leoni di San Marco, calli e abitazioni basse, così come le botteghe, che “compaiono” lungo le strade.

Il turista che decide di vistare Agnone non può esimersi dal visitare la Pontificia Fonderia Marinelli, la fabbrica delle campane, all’interno della quale, da 1000 anni, nasce “la voce degli angeli”.

La cittadina di Agnone è stata inoltre fregiata della bandiera arancione in virtù del fatto che si presenta con una vivace attività culturale che ha radici profonde ed eventi tradizionali di grande suggestione. Molte, nel centro storico, le botteghe di prodotti tradizionali agro-alimentari e di artigianato locale. Ad Agnone si trova inoltre la sede del Parco Letterario Francesco Jovine, ospitata in un edificio del primo '900.

Un altro tratto distintivo della tradizione agnonese è la N’docciata. Una lunghissima processione fatta di fiaccole e torce artigianali, recate a spalla da portatori, che si snoda lungo le vie del paese attirando annualmente migliaia di visitatori in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, l’8 dicembre. La processione diviene così un gigantesco ed emozionante fiume di fuoco. Una volta giunti in piazza si accende un gran falò , attorno al quale la popolazione si riunisce per dare l’addio a quanto di negativo c’è stato durante l’anno che sta per finire e che sarà simbolicamente bruciato nel fuoco.

Torna indietro
© 2019 FONTE DEL BENESSERE Resort e Centro Mességué - Privacy e Cookie

Design CODENCODE

Torna su